Banner
Banner
Banner

 1 visitatore online
Il Laboratorio del Clubmaker PDF Stampa E-mail
Scritto da Lorenzo - Il Clubmaker   
Giovedì 11 Marzo 2010 16:54

IL LABORATORIO DEL CLUBMAKER

 

In un laboratorio di clubmaking che si possa definire tale, è indispensabile una serie di attrezzi, componenti e utensili ben definiti.

Pertanto, chiunque volesse cimentarsi in quest’arte, tenga presente ciò che segue come allestimento necessario ad assemblare ed analizzare un bastone da golf.

 

                                            Laboratorio

 

 

La bilancia dello swingweight:

 

Questo semplice attrezzo molto simile ad una bilancia, serve a misurare l’esatta bilanciatura, o swingweight del bastone da golf.

Necessita di una superficie di appoggio liscia e perfettamente piana. Ogni pendenza del piano di appoggio può influenzare la misurazione, per questo è dotata di una piccola “bolla” che aiuta un corretto posizionamento.

                                            Bilancia swingweight

 

La morsa per il Lie e Il loft:

Il nome esatto è Loft and Lie Machine, e serve per piegare l’innesto presente sulla testa del ferro così da modificare lie e loft. Deve essere saldamente fissata ad un altrettanto saldo banco di lavoro, vista la trazione cui viene sottoposta durante la piegatura del bastone. È dotata di due scale graduate che consentono di leggere l’inclinazione e l’apertura della faccia del bastone. Necessita di una apposita barra di acciaio che serve appunto per agganciare e piegare il ferro.

 

 

                                           Lie and Loft Machine

La morsa per il lie del putter:

La Loft and Lie Putter Machine serve a modificare il loft e il lie del Putter. In sostanza svolge la stessa funzione di quella per i ferri, ma il Putter necessita di un diverso sistema di bloccaggio vista la diversa forma della testa. Anch’essa va saldamente fissata ad un banco di lavoro ed è altresì munita di una doppia scala graduata. Si necessità di una apposita barra di acciaio per agganciare il Putter e piegarlo.

 

                                        Loft and Lie Putter Machine

La Stazione Polivalente per grips e misurazione lunghezza:

Il nome esatto è Clubmaker Workstation, ed è appunto un strumento molto versatile in quanto funge da stazione per il cambio grip e anche, opportunamente modificata, aiuta nella misurazione della lunghezza totale del bastone in fase di costruzione.  Personalmente lo trovo uno strumento molto utile, sia per la leva ad azione rapida che consente di bloccare e sbloccare velocemente il bastone, sia per la precisa scala in ottavi di pollice che permette accurate misurazioni degli shafts.

 

                                           Clubmaker Workstation

 

L’estrattore per gli shafts:

 

Questo estrattore per gli shaft è indispensabile per evitare di incorrere in danneggiamenti spesso catastrofici durante la sostituzione degli shafts. Infatti questo utensile è dotato di un meccanismo grazie al quale è possibile sfilare un gran numero di volte lo stesso shaft senza danneggiarlo. Si può usare sia fisso ad un banco che incastrato in una morsa.

 

                                            Shaft Extractor

 

L’analizzatore di frequenza:

 

L’analizzatore di frequenza ci fornisce l’esatta flessibilità di un bastone, sia montato che in fase di montaggio. La misurazione è espressa in CPM e viene visualizzata su un display digitale. Va installato su una superficie piatta e molto ferma; ogni oscillazione del piano di appoggio durante la misurazione ne influenza sicuramente l’esito.

                                  

                                        Frequency Analyzer

Lo spinefinder:

Il “trova spinatura” serve a determinare in quale posizione uno shaft flette migliormente. È un tubo di metallo con due cuscinetti incastrati nelle estremità del tubo stesso, all’interno dei quali va infilato lo shaft per trovare il Natural Bend Point (punto di naturale flessione) e lo Spine (spinatura). Si usa ben saldo in una morsa.

 

                                        Spine Finder

 

Questi appena visti sono gli strumenti di lavoro necessari ad analizzare oppure ad assemblare un bastone dalla a alla z.

La minuteria, ovvero gli accessori indispensabili in un laboratorio di clubmaking, li troviamo nella piccola lista che segue.

 

 

                                       

Colla bi componente per l’incollaggio tra testa e shaft; pesi in piombo per modificare lo swingweight; nastro di carta per spesso rare il grip; nastro biadesivo per montare i grips; un regrooving tool che serve a ridare profondità alle scanalature (grooves) della faccia del bastone consumate; goniometri dedicati alla misurazione del loft e lie, taglierino, nastro di piombo per modificare la bilancia tura di un bastone già assemblato; misuratori di diametro grip, diametro shaft, diametro interno dei bores; vasto assortimento di pipette; piegatrice per shafts; polvere di tungsteno con relativi tappini di sughero per aggiungere peso all’interno dello shaft senza dover smontare la testa…[…]

Questi insieme a tanti altri sono piccoli ma indispensabili accessori necessari a lavorare un bastone da golf.

 

 

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 26 Marzo 2010 20:53
 

Banner
Banner


Powered by Joomla!. Designed by: ThemZa themes ntc hosting Valid XHTML and CSS.